Cosa Sono gli NFT: Significato e Come Funzionano

Il mondo delle criptovalute, la Blockchain e gli NFT, stanno incrementando esponenzialmente la loro diffusione, dalle generazioni più giovani estendendosi a tutte le fasce d’età, anche solo per sentito dire. Nonostante sia una tecnologia che circola ormai da qualche anno, vi sono ancora tanti punti di domanda dietro a quella che sembra una grande opportunità d’investimento. Scopriamo cosa sono gli NFT e come funzionano.

Le Basi del Mondo Cripto: la Blockchain

Per comprendere al meglio ciò che verrà spiegato in seguito occorrerà capire almeno i rudimenti di ciò che riguarda la Blockchain, le sue funzioni e la sua utilità. La Blockchain è una catena di blocchi virtuali aventi caratteristiche che la rendono a tutti gli effetti una sorta di archivio digitale decentralizzato. Ogni blocco è caratterizzato da 3 elementi:

  • I dati memorizzati all’interno di uno specifico blocco.
  • Un codice alfanumerico, detto ‘’Hash’’, che identifica il contenuto del blocco. Questo è unico e riconducibile ad un dato blocco contenente specifici dati, nel caso in cui cambi il contenuto anche il codice cambierà aggiornandosi all’ultima modifica interna avvenuta.
  • Il terzo elemento è l’hash del blocco precedente, il quale definisce la caratteristica catena che dà forma alla struttura.

L’estrema sicurezza della Blockchain è data dal fatto che, nel caso in cui si riuscisse ad hackerare un blocco, cambierebbe il suo hash e, cambiando l’hash, si renderebbe nulla tutta la catena di blocchi. Anche nel caso in cui si riuscisse ad hackerare tutta la catena, per formare un nuovo blocco non basterà solo cambiare il codice (adeguandolo a quello degli altri) ma occorrerà un certo tempo di attesa che prende il nome di proof of work. Ogni Blockchain ha un tempo di attesa diverso (per la Blockchain di Bitcoin è di 10 minuti, per es.) quindi questa manomissione richiederebbe troppo tempo ed un costo elevato, essendo la Blockchain estremamente energivora.

Grazie a questa caratterizzazione della Blockchain ed alle elevate difficoltà di manomissione, si pensa che in futuro tutti gli archivi pubblici e gran parte della burocrazia verrà trasferita su di essa, integrando l’utilizzo degli NFT.

Cosa Sono gli NFT: Significato e Definizione

I Non Fungible Tokens (NFT) sono dei gettoni digitali non intercambiabili collegati ad una Blockchain. Qualsiasi tipo di media, dalla musica ai dipinti, dalle foto alle GIF, è convertibile in un NFT, rendendolo unico nel suo genere perché riconducibile ad un codice specifico registrato in una Blockchain.

È importante distinguere che, acquisendo l’NFT, non si acquisterà la proprietà fisica ma la proprietà digitale. Nel caso in cui acquistassimo un quadro sottoforma di NFT, saremo proprietari dell’identità digitale di quell’opera, unica ed inimitabile, ma il dipinto potrà continuare a circolare tranquillamente nel mondo reale (lo stesso può valere per musica, video, etc.).

Questa unicità e la grande espansione delle criptovalute hanno fatto sì che gli NFT diventassero in breve tempo un asset ben consolidato, prendendo piede nel mondo dell’arte, classificandosi appunto come arte digitale.

NFT: Conviene Investire?

Gli NFT sono strettamente legati alle criptovalute, infatti è possibile fare compravendita di questi token solo tramite cripto all’interno delle relative Blockchain (quella più importante attualmente è la Blockchain di Ethereum).

Come può essere intuibile, a causa della grande soggettività tipica del mondo dell’arte, il valore degli NFT è esploso, con una platea di acquirenti suddivisa tra collezionisti e speculatori, gettatisi nel trend nascente, sperando di ottenere lauti profitti grazie alla diffusione di questi token ed all’aumento del valore per pezzo. Dopo il boom iniziale, però, il mercato si sta assestando, complice il dilagare di creatori di NFT che hanno saturato rapidamente l’offerta e il ridimensionamento della bolla speculativa che si era creata, lasciando molti interrogativi sulla questione.

Stante la situazione corrente, non è possibile delineare un profilo preciso dell’NFT come opportunità d’investimento. Attualmente si tratta di un mero prodotto speculativo con enormi oscillazioni a seconda del token, dell’interesse suscitato nel pubblico di investitori e dall’hype che si può generare intorno ad ogni singolo pezzo.

Cosa sono gli NFT
Cosa sono gli NFT

Criptovalute e Marketplace

Nel caso in cui si abbia intenzione di investire in questi prodotti, ci sono diverse piattaforme che permettono la compravendita di NFT, oltre ad alcuni siti che sono diventati delle vere e proprie pinacoteche digitali.

Il primo passo è avere un portafogli elettronico con criptovalute, come anticipato prima, non sarà possibile acquistare NFT tramite moneta FIAT ma solo tramite moneta elettronica. Le criptovalute più diffuse per questo particolare commercio sono Ethereum e Bitcoin. Piattaforme popolari su cui acquistare criptovalute sono: eToro, Crypto.com, Binance.

Il prossimo step è quello di accedere ad una piattaforma adeguata, che garantisca sicurezza ed affidabilità oltre a permettere l’accesso al pool di NFT presenti e ne consenta la compravendita.

I marketplace NFT più utilizzati sono:

  • Binance NFT
  • Opensea
  • Crypto.com (nuova sezione apposita per NFT)
  • PancakeSwap (exchange che lavora completamente sulla Smart Chain di Binance)

Per decidere se una piattaforma è adeguata al trading è importante prestare attenzione a poche ma fondamentali caratteristiche:

  • Volume di vendita (volumi bassi indicano scarsa utenza);
  • Sicurezza (ricercare exchange affidabili per evitare truffe o furti);
  • Quantità di NFT presenti (pochi token lasciano poca scelta).

Come Comprare NFT

Per comodità prendiamo come esempio Binance NFT per indicare i passaggi necessari per l’acquisto degli NFT (tutte le piattaforme sono abbastanza semplici ed intuitive, previa registrazione). Per acquistare NFT bisognerà innanzitutto registrarsi sul sito e creare un account. Inoltre bisognerà essere in possesso di un wallet di criptovalute. Per procedere all’acquisto di un NFT ci sono diverse opzioni.

  • Fare un’offerta in un’asta: ci sono NFT con dei countdown e sarà presente il pulsante per fare un’offerta. L’offerta dovrà superare di un certo valore (markup) l’ultima offerta valida e occorrerà avere nel wallet un numero sufficiente di monete almeno pari all’entità dell’offerta e quella cifra sarà bloccata finché l’asta non sarà conclusa o nel caso in cui qualcuno offra di più.
  • Comprare subito: è possibile evitare di partecipare all’asta e comprare l’NFT immediatamente con l’apposito comando. Verrà mostrata una quota fissa alla quale il token verrà venduto direttamente.
  • Acquistare una Mistery Box: un’altra opzione è l’acquisto di una Mistery Box, nella quale si potrà trovare un NFT a caso tra le 4 categorie possibili, divise in base alla rarità (super super raro, super raro, raro e normale). È possibile rivendere la Mistery Box o l’NFT presente al suo interno una volta aperta.

Riguardo ad eventuali costi e commissioni, non sono presenti spese di deposito su Binance, verrà solo trattenuto l’1% su qualsiasi transazione riguardante gli NFT, sia dalla parte del compratore che del venditore.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Info su Veronica Ferretti

Veronica Ferretti
Veronica Ferretti, laurata in Economia Aziendale e da sempre appassionata di scrittura è la direttrice responsabile di dcorp.it. Si occupa di stabilire il piano editoriale quotidiano del sito, distribuire i contenuti da scrivere a i vari redattori, e di revisionare i contenuti prima della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.