Cos’è la Finanza Decentralizzata o DeFi?

Nell’ultimo decennio abbiamo visto come l’innovazione digitale ha trasformato i modelli di business, ma non è riuscita a svolgere un ruolo dirompente. L’ecosistema si è limitato a copiare e incollare i contorni di un sistema finanziario tradizionale pensato per il mondo analogico, sovrapponendo interfacce digitali per renderlo più accessibile a un pubblico con il suo baricentro in mobile e PC. Questo non assomiglia a ciò che sta accadendo e accadrà nel mondo digitale, soprattutto in vista della finanza decentralizzata. Cosa intendiamo con il concetto di finanza decentralizzata o DeFi?

Abbreviazione di finanza decentralizzata, DeFi è un termine generico per una varietà di applicazioni e progetti nello spazio pubblico della blockchain orientata alla blockchain che entreranno fortemente nel mondo della finanza tradizionale. DeFi consiste in applicazioni e protocolli peer-to-peer sviluppati su reti blockchain decentralizzate che non richiedono diritti di accesso per facilitare prestiti, assicurazioni, oracoli, criptovalute, swap, derivati, gestione patrimoniale o negoziazione di strumenti finanziari. La maggior parte delle applicazioni DeFi oggi sono costruite utilizzando la rete Ethereum, ma stanno emergendo molte reti pubbliche alternative che forniscono velocità, scalabilità, sicurezza e costi inferiori.

Come è nata DeFi?

Gli umani inizialmente si scambiavano beni e servizi. Ma come ci siamo evoluti, anche le economie si sono evolute: abbiamo inventato la valuta per facilitare lo scambio di beni e servizi. Successivamente, le valute hanno contribuito a introdurre innovazioni e hanno creato migliori livelli di economia. Tuttavia, il progresso ha un costo. Storicamente, le autorità centrali hanno emesso valute che sono alla base delle nostre economie, che alla fine hanno conferito loro più potere quando più persone hanno iniziato a fidarsi di loro. Tuttavia, di tanto in tanto la fiducia si è incrinata, portando le persone a mettere in dubbio la capacità delle autorità centralizzate di gestire tali soldi, nonché il loro mandato e la funzione dell’essere. DeFi è stato sviluppato sulla base dell’idea di creare un sistema finanziario che sia aperto a tutti allo stesso modo e che riduca al minimo la necessità di fidarsi e fare affidamento su un’autorità centrale per la governance.

DeFi ha fornito una miriade di opportunità per realizzare un sistema finanziario trasparente e solido che nessuna singola entità controlla. Ma il punto di svolta per le applicazioni finanziarie è iniziato nel 2017, con progetti che hanno facilitato più funzionalità oltre al semplice trasferimento di denaro.

I mercati finanziari possono generare grandi idee e guidare la prosperità della società. Eppure il potere in questi mercati è centralizzato. Quando le persone investono nel sistema finanziario odierno, cedono i propri beni a intermediari, come banche e istituzioni finanziarie; ciò mantiene il rischio e il controllo al centro di questi sistemi.

Storicamente, abbiamo visto banchieri e istituzioni non vedere i rischi del mercato, come si è visto nella crisi finanziaria del 2008. Certamente, quando le autorità centrali controllano il denaro, il rischio si accumula al centro e mette in pericolo il sistema nel suo insieme. Bitcoin e le prime criptovalute, inizialmente sviluppate per dare agli individui il controllo completo sui propri beni, erano decentralizzate solo in termini di emissione e archiviazione. Fornire l’accesso a una serie più ampia di strumenti finanziari è rimasta una sfida, fino all’emergere dei contratti intelligenti e che ha consentito la DeFi.

Protocolli DeFi e come funzionano

DeFi è diventato un ecosistema completo di applicazioni e protocolli funzionanti che forniscono valore a milioni di utenti. Gli asset per un valore di oltre 30 miliardi di dollari sono attualmente bloccati negli ecosistemi DeFi, il che lo rende uno dei segmenti in più rapida crescita all’interno dello spazio blockchain pubblico. I casi d’uso e i protocolli DeFi più popolari disponibili oggi sul mercato sono:

Prestiti

DeFi ha conferito alla finanza una nuova direzione consentendo prestiti e prestiti decentralizzati, considerati “Open Finance”, offrendo ai detentori di criptovalute opportunità di prestito per rendimenti annuali. Il prestito decentralizzato consente alle persone di prendere in prestito denaro a un tasso di interesse specifico, soddisfacendo le esigenze della comunità dei detentori di criptovalute.

La migliore piattaforma di prestito e prestito di DeFi: Composite Finance

Lanciato nel 2018, Compound Finance nasce da un’idea di Rober Leshner. Il progetto è un protocollo di prestito sviluppato sulla blockchain di Ethereum che consente agli utenti di guadagnare interessi prestando beni o prendendo in prestito contro garanzie. Il protocollo Compound lo rende possibile creando liquidità per le criptovalute attraverso tassi di interesse fissati da algoritmi informatici. Gli utenti composti guadagnano interessi depositando criptovalute. Una volta fornite le criptovalute sulla piattaforma Compound, gli utenti possono utilizzarle come garanzia per i prestiti.

DeFi
DeFi

Exchange decentralizzati

Gli exchange decentralizzati (DEx) sono una delle funzioni principali di DeFi, con l’importo massimo di capitale bloccato rispetto ad altri protocolli DeFi. DEx consente agli utenti di scambiare token con altre risorse, senza un intermediario centralizzato o un custode. Le borse tradizionali (borse centralizzate) offrono opzioni simili, ma gli investimenti offerti sono soggetti alla disponibilità e ai costi di tale scambio. Il costo aggiuntivo su ogni transazione è un altro aspetto negativo di CEx, che DEx affronta.

L’Exchange decentralizzato migliore: Uniswap

Fondato nel 2018 da Hayden Adams, UniSwap è il più grande exchange di token automatizzato per volume di transazioni implementato sulla blockchain di Ethereum. Il progetto è stato lanciato dopo aver ricevuto sovvenzioni da più società di capitali, tra cui la Fondazione Ethereum. Transazioni automatizzate UniSwap tra criptovalute tramite contratti intelligenti. UniSwap offre oggi tre funzionalità: scambio di token, aggiunta di liquidità e rimozione di liquidità.

Scambio di token

Gli utenti devono creare un account Metamask per utilizzare questo servizio. Una volta creato un account Metamask, gli utenti possono selezionare i token che possiedono per scambiarli con un altro tipo di criptovaluta.

Aggiunta di liquidità

Per fornire liquidità, gli utenti depositano un valore equivalente di token nel contratto di scambio associato al token. Una volta che hai i token di liquidità, puoi aggiungerli a un “pool” nell’interfaccia di UniSwap. Gli utenti che forniscono liquidità su UniSwap guadagnano commissioni di cambio, calcolate dal valore dei token offerti per liquidità.

Rimozione liquidità

Puoi rimuovere la liquidità in UniSwap semplicemente scegliendo l’opzione “Rimuovi liquidità” da un menu a discesa.

Stablecoin

Le stablecoin sono una valida soluzione ai problemi di volatilità che circondano le criptovalute e stanno aiutando la DeFi a guadagnare importanza. Il nome dice tutto: il valore delle stablecoin è legato a un asset relativamente stabile che cerca di mantenere costante il suo prezzo, come l’oro o il dollaro USA. Le valute stabili sono diventate utili durante i periodi rischiosi nello spazio crittografico, fornendo un rifugio sicuro per investitori e trader. La stabilità li rende un bene collaterale affidabile. Le stablecoin svolgono anche un ruolo importante nei pool di liquidità, parte integrante dell’ecosistema DeFi e DExs.

MakerDAO

Fondata nel 2015 da Rune Christensen, MakerDao è una tecnologia per la creazione di organizzazioni per risparmi, prestiti, prestiti e una criptovaluta stabile sulla blockchain di Ethereum. Il progetto è stato uno dei primi protocolli DeFi. Invece di condurre un ICO, il progetto ha venduto privatamente token MKR $ per finanziare lo sviluppo nel tempo.

Il protocollo funziona in modo che un utente possa inviare o depositare $ ETH a uno smart contract sul protocollo Maker e creare una Collateralised Debt Position (CDP). Ciò consentirà la possibilità di prendere $ ETH a un tasso di garanzia specifico. Supponiamo che il prezzo di $ ETH scenda in futuro.

In tal caso, il CDP di un utente verrà automaticamente chiuso per garantire che la rete disponga di un capitale bloccato sufficiente per i token presi in prestito. Ciò può essere evitato inserendo più $ ETH o eliminando meno IAD in primo luogo. ETH $ può essere recuperato restituendo l’importo del capitale, con l’aggiunta di una piccola commissione.

PRediction Markets

I mercati di previsione sono piattaforme in cui le persone possono fare previsioni sul verificarsi di eventi futuri, che vanno dalle scommesse sportive o politiche alle previsioni sui prezzi delle azioni e altro ancora. DeFi apre questi mercati alla partecipazione. Il concetto di mercati di previsione decentralizzati è stato a lungo promosso come possibilità attraverso contratti intelligenti.

Mercato di previsione principale: Augur

Augur è una piattaforma di mercato di previsione decentralizzata che utilizza la previsione collettiva delle masse. August, la piattaforma DeFi, utilizza Ethereum per sfruttare la “saggezza della folla” per creare dati predittivi in ​​tempo reale. La prima versione di Augur è stata lanciata nel 2015 e la sua mainnet è stata lanciata nel 2018. Augur ti offre due azioni principali:

Market Makin

Gli utenti possono creare un marketplace Augur spendendo una certa quantità di Ethereum. Quando creano un mercato, gli utenti devono impostare le commissioni dell’acquirente e del produttore, che dovrebbero essere sufficientemente basse da incoraggiare le persone a fare offerte e sufficientemente alte da coprire il costo di Ethereum.

Azioni di eventi di trading

Gli utenti possono acquistare o scambiare azioni che rappresentano le probabilità che si verifichi un evento di mercato. I trader possono guadagnare acquistando posizioni a basso costo e vendendole quando il prezzo aumenta. Le persone che prevedono correttamente un evento riceveranno anche premi alla chiusura del mercato.

Asset Management

Un altro tipo di servizio offerto da DeFi è l’asset management. Ha lo scopo di rendere gli investimenti più veloci, meno costosi e più democratizzati. Gli aspetti dell’ecosistema DeFi giocano molto favorevolmente per la gestione delle risorse, che includono: trasparenza, componibilità e affidabilità.

La trasparenza decentralizzata significherà che le informazioni sono accessibili e sicure, componibili per godere di un’iper-personalizzazione dei portafogli e rendere possibile l’accesso ad asset storicamente illiquidi e gestire il tuo investimento indipendentemente dalla posizione.

Ampleforth

Lanciato nel 2020 da Evan Kuo, Ampleforth mira a fornire una risorsa digitale non protetta che aiuta i trader e gli investitori a diversificare i loro portafogli di criptovalute. Ampleforth è un protocollo di gestione patrimoniale DeFi progettato per essere una base monetaria sintetica e intelligente. “Sintetici” perché creati dall’uomo, ma non sono merci come l’oro.

Ampleforth ha adeguato giornalmente l’offerta dei suoi token per soddisfare la domanda del mercato utilizzando uno smart contract. Questi contratti intelligenti utilizzano l’oracolo dei prezzi di Ampleforth e Chainlink per estrarre dati in tempo reale da Bitfinex Exchange e KuCoin Exchange. Questi feed di prezzo decentralizzati aiutano a determinare se il prezzo del token rientra nell’intervallo di equilibrio (intervallo 0,96-1,06 USD). Supponiamo che il prezzo di un token AMPL $ sia inferiore a $ 0,96, l’offerta diminuisce. Se è maggiore di $ 1,06, Ampleforth aumenta l’offerta.

AMPL è un token ERC-20 che cerca il prezzo target di $ 1. Tuttavia, piuttosto che collegarlo a una valuta fiat, Ampleforth consente ai token di fluttuare oltre al prezzo, poiché cerca di raggiungere un intervallo di equilibrio. Il prezzo viene regolato automaticamente nei portafogli Ampleforth. Poiché la fornitura di token AMPL $ non è influenzata durante l’inflazione o la deflazione, Ample è un asset ideale in grado di mantenere il suo potere d’acquisto rispetto ad altri asset.

Il futuro di DeFi

Stiamo assistendo a un salto di qualità in nuove possibilità per le funzionalità del denaro attraverso l’innovazione delle tecnologie di contabilità distribuita. Per la prima volta nella storia, quella stessa popolazione sta plasmando un sistema finanziario globale per una popolazione globale. Tutti possono partecipare alla governance dei protocolli DeFi e prendere posto al tavolo dove si crea attivamente il mondo della finanza decentralizzata.

Lo spazio DeFi si sta gradualmente avvicinando al sistema finanziario tradizionale e, nonostante alcuni degli ostacoli che sicuramente si incontrano operando in prima linea nell’innovazione, il mondo della finanza decentralizzata è sulla strada della prosperità. Nel tempo, è difficile prevedere come si formerà questo spazio quando il potere di costruire servizi finanziari sarà democratizzato. Tuttavia, nel punto in cui DeFI e fintech mappano e si fondono, avremo un punto di svolta in cui la nascente tecnologia finanziaria è solo parte di un nuovo sistema finanziario. Uno che realizza il sogno di essere veloci, sicuri, disponibili e uguali.

La DeFi sarà un successo se i protocolli sono tecnologicamente validi, se garantiscono il corretto funzionamento attraverso le prestazioni e la trasparenza dell’algoritmo/protocollo e ne facilitano l’auditing e se hanno un registro di tutti i nodi operativi in ​​ogni momento.

Info su Veronica Ferretti

Veronica Ferretti
Veronica Ferretti, laurata in Economia Aziendale e da sempre appassionata di scrittura è la direttrice responsabile di dcorp.it. Si occupa di stabilire il piano editoriale quotidiano del sito, distribuire i contenuti da scrivere a i vari redattori, e di revisionare i contenuti prima della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *