Dogecoin: Come Funziona la Nuova Criptovaluta, Costi e Vantaggi

La nascita del Dogecoin rispecchia le innovazioni di un mercato in continua evoluzione come quello delle valute virtuali. È una criptomoneta nata nel 2013, che nel giro di pochissimo tempo ha ottenuto un enorme successo, considerata tra quelle più utilizzate e scambiate dopo i Bitcoin. Basta valutare che il valore iniziale del primo blocco era di 0,0019 dollari mentre oggi si attesta intorno ai 0,31 $, con una capitalizzazione a che supera i 50 miliardi. Un successo straordinario dato che, come hanno dichiarato i suoi fondatori Billy Markus e Jackson Palmer, l’idea del Dogecoin doveva essere una parodia nei confronti dell’eccessivo sviluppo delle monete digitali. Per questo fu scelto un logo molto particolare e quasi gioco con il volto di un cane della razza Shiba Inu.

Come Funziona

Sul mercato delle valute digitali il valore di Dogecoin continua a crescere e a suscitare interasse anche di personaggi di spicco. Il successo si è avuto grazie al fatto che, dietro all’immagine scherzosa del cane Shiba Inu, è presente una struttura solida che ha permesso lo sviluppo della criptovaluta. Infatti, come ogni moneta digitale, è previsto un protocollo di consenso attraverso il quale le transazioni vengono convalidate nella blockchain con l’estrazione dell’algoritmo di riferimento. Nel caso del Dogecoin, il tipo di protocollo è quello del Proof Of Work, già utilizzato in criptomonete come Bitcoin, attraverso il quale il funzionamento della rete avviene grazie al mining. Il processo di estrazione dell’algoritmo necessita dell’utilizzo di computer che hanno un’elevata potenza di calcolo e che permettano quindi la convalida di ogni operazione con i Dogecoin.

Dogecoin_criptovaluta
Il Dogecoin

Come Comprare Dogecoin

Ma dove comprare Dogecoin? Oggi è possibile acquistare la criptovaluta utilizzando gli exchange e i broker di trading online. Il termine exchange può essere tradotto letteralmente come cambio, e identifica delle piattaforme nate in contemporanea con lo sviluppo dei Bitcoin delle altre criptomonete come il Dogecoin, attraverso le quali si potranno trasformare le valute reali in quelle virtuali. I principali exchange che presentano tra gli asset di valute digitali il Dogecoin, si possono menzionare Binance, Coinbase e Kraken. Tutte e tre queste piattaforme offrono ampi volumi di scambio, con l’opportunità di eseguire diverse transazioni sulla blockchain in maniera rapida e soprattutto in piena sicurezza. In questo modo sarà possibile investire sia a lungo termine, acquistando quindi i Dogecoin attraverso il sistema di cambio, oppure a breve termine, utilizzando il differenziale tra il prezzo di acquisto e quello di vendita. Per ottenere un guadagno, sarà necessario considerare anche le commissioni operative sia in entrata sia in uscita.

Per chi vuole investire nei Dogecoin a breve e medio temine, un’altra soluzione è quella di operare attraverso un broker di trading online come eToro, utilizzando i CFD. Infatti i Contract For Difference permettono di acquistare i Dogecoin anche con capitali ridotti e con la possibilità di operare sia con una posizione di acquisto sia di vendita. Nel primo caso si potrà ottenere un guadagno se il prezzo del Dogecoin aumenta, mentre nel caso de un contratto di vendita, il profitto si otterrà se il prezzo è inferiore a quello iniziale. In questo modo rispetto a un exchange sarà possibile operare in tutte le fasi del mercato sia investendo in un momento di crescita del Dogecoin sia nelle situazioni in cui il prezzo dei Dogecoin si contrae.

Limiti e Vantaggi

Come tutti gli strumenti finanziari di nuova generazione, anche i Dogecoin hanno una serie di pro e di contro. In particolare, come ha dichiarato uno dei due fondatori, l’ampio sviluppo dio questa criptomoneta ha posto in rilievo alcune mancanze nella sua struttura che devono essere colmate al fine di renderli più competitivi rispetto ad altre monete virtuali. In particolare un certo limite si può trovare nella rete blockchain, basata sul protocollo Proof of Work. Infatti se da un lato questo sistema permette di processare un volume maggiore di transazioni in contemporanea, dall’altro il funzionamento della blockchain richiede un’impressionante numero di computer con elevata capacità di calcolo che consumano molto energia e impegnano diversi miner.

Per il futuro non sono state previsti degli aggiornamenti di carattere tecnico che permettano di rendere più efficienti il processo o portare i Dogecoin a un livello di crescita ecosostenibile. Dall’altro lato però si possono evidenziare le enormi potenzialità di questa criptomoneta. Tra i principali vantaggi vi sono gli elevati volumi di scambio, sia a livello di trader che utilizzano li Dogecoin per le operazioni di trading online, sia per coloro che invece l’acquistano per mantenerla nel proprio portafoglio. A questo si aggiunge il prezzo, oggi accessibile a un numero ampio di utenti, e che permette di renderle tra le monete più impiegate anche per le transazioni commerciali. Infine si deve considerare l’elevata volatilità con variazioni del valore che possono essere un ottimo terreno per gli investimenti. 

Sicurezza

Dogecoin si può considerare sicuro. La rete alle spalle della criptomonete Dogecoin è affidabile e veloce, riuscendo a generare un traffico elevato di volumi giornalieri. A questo si aggiunge un’attenzione ai protocolli di sicurezza, che sono stati rafforzati e si sono evoluti man mano che si è ottenuto la crescita di interesse degli investitori su questa moneta virtuale.

Dogecoin e Investimenti: le Nostre Opinioni

Il Dogecoin si presenta come uno strumento utilizzato dagli utenti sia come investimento sia come una moneta di scambio all’interno del mondo digitale. Questo connubio è stato uno dei fattori principali che ha portato alla crescita esponenziale del Dogecoin. Ma può essere utile investire in questa moneta digitale? Negli ultimi mesi, si è avuto un incremento del suo valore che ha portato il Dogecoin ha raggiungere i 0,50 $ per poi di nuovo scendere a dei livelli inferiori, ma la sua crescita sembra una qualcosa di costante e in cui credono numerosi investitori. In questa prospettiva il Dogecoin può essere considerato tra quei prodotti finanziari da osservare ed eventualmente introdurre nel proprio portafoglio, grazie alle sue potenzialità.

Lascia un commento