Il CEO di SkyBridge Capital: Bitcoin è diretto verso una maggiore volatilità

  • Anthony Scaramucci dice che il mercato del Bitcoin potrebbe vedere nuovi cali di prezzo, prevedendo ondate di volatilità per la criptovaluta leader.
  • Il CEO di SkyBridge Capital ha rivelato che non comprerà il calo, anche se il prezzo del BTC si ritira dai massimi di 44.400 dollari.
  • Egli nota che Bitcoin è ancora una “storia di adozione precoce” e crede che il suo prezzo crescerà a lungo termine.

Il CEO di SkyBridge Capital Anthony Scaramucci crede che il Bitcoin sia diretto verso una maggiore volatilità, anche se prevede che i possessori a lungo termine della criptovaluta saranno ancora redditizi tra l’ulteriore adozione e uso della criptovaluta.

Il capo di SkyBridge lo ha notato in un’intervista con “Crypto Night in America” della CNBC giovedì.

Il prezzo del Bitcoin è sceso sotto il livello di 40.000 dollari all’inizio di questa settimana, prima di recuperare negli ultimi tre giorni per raggiungere i 44.400 dollari. La debolezza del mercato azionario più ampio ha anche visto l’oro digitale scivolare al supporto intorno a 41.790 dollari.

Mentre molti analisti rimangono rialzisti per la criptovaluta a lungo termine, ci sono suggerimenti che il trading “lockstep” di Bitcoin con i mercati azionari tradizionali potrebbe vedere un ulteriore calo, con il sentimento degli investitori probabilmente appesantito dal ciclo di rafforzamento della Fed.

Nell’intervista, a Scaramucci è stato chiesto cosa pensa sia il prossimo passo per il prezzo del Bitcoin dopo il suo crollo dai massimi storici di 69.000 dollari raggiunti lo scorso novembre.

Riconoscendo la picchiata nel valore del BTC, ha detto alla CNBC che si aspetta che ci sia più consolidamento.

“Penso sicuramente che ci sia un sacco di leva finanziaria nel sistema e c’è stato un massiccio deleveraging“, ha spiegato.

Ha opinato che parte della sciatteria vista nel mercato era legata al giro di vite in Cina l’anno scorso, con molti detentori probabilmente buttati fuori dagli scambi cinesi alla fine del 2021 a causa del divieto di trading di criptovalute.

Scaramucci ha anche commentato i piani della sua azienda durante l’attuale calo del prezzo del Bitcoin, indicando che l’azienda non avrebbe comprato il calo.

Ha notato che SkyBridge ha “comprato un po’ ai margini e ha aggiunto alla [sua] esposizione multi-coin e Polygon. Tuttavia, non aveva intenzione di aggiungere altro o togliere la sua sostanziale partecipazione in Bitcoin, ha aggiunto.

Sulla questione della volatilità del Bitcoin, il capo di SkyBridge ha detto che vede il mercato sperimentare “qualche sciatteria e ondate di volatilità”. Questo dovrebbe vedere gli investitori saltare su e giù dal mercato, il che è previsto in quanto Bitcoin è una “storia di adozione della tecnologia iniziale“.

Anche allora, Scaramucci è rialzista sulle prospettive a lungo termine di Bitcoin e crede che i possessori a lungo termine faranno bene.

Bitcoin è stato scambiato intorno a 42.486 dollari, in calo di circa il 4% nelle operazioni intraday e quasi il 10% in rosso nelle ultime due settimane.

Info su Lorenzo Caruso

Lorenzo Caruso
Lorenzo Caruso, reddattore di dcorp.it, è un esperto di trading che negli ultimi anni oltre a lavorare sui classici mercati regolamentati si è didicato anche al trading di criptovalute. Scrive su tematiche legate alle nuove tecnologie, NFT e criptovalute fornendo anche spunti di analisi tecnica e fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *