Le vendite XRP di Ripple sono salite a 491 milioni di $ nel terzo trimestre

Ripple ha registrato un aumento del 211% trimestre su trimestre nelle sue vendite XRP, secondo il rapporto Q3 della società. Ha venduto $ 491,74 milioni di XRP durante il trimestre precedente rispetto a $ 157,92 milioni nel secondo trimestre dell’anno.

La crescita è attribuita al successo del servizio On-Demand Liquidity (ODL) di Ripple, che utilizza XRP come ponte tra le valute legali. Secondo Asheesh Birla, direttore generale di RippleNet, l’ODL rappresenta ora un quarto del volume totale in dollari della rete. Le transazioni effettuate con l’aiuto del servizio sono cresciute del 130% nell’ultimo trimestre.

Ripple
Ripple

ODL, tuttavia, sta vedendo una trazione praticamente zero negli Stati Uniti a causa del caso della Securities and Exchange Commission contro Ripple. Le vendite programmatiche dell’azienda sono in pausa dal quarto trimestre del 2019, il che significa che non vende XRP agli exchange di criptovalute.

I volumi di trading di XRP crollano del 50%

Durante il terzo trimestre, i volumi di trading globali di XRP sono crollati di oltre il 50%, secondo CryptoCompare. Bitcoin, per fare un confronto, ha visto una diminuzione di circa il 33% trimestre su trimestre nei volumi di scambio. Tuttavia, alcune criptovalute, come Solana e Terra, sono riuscite a invertire la tendenza.

Ripple ha finito con Jed McCaleb

Nel suo rapporto del terzo trimestre, Ripple ha anche confermato di aver effettuato il trasferimento finale al co-fondatore Jed McCaleb durante il terzo trimestre.

Info su Lorenzo Caruso

Lorenzo Caruso
Lorenzo Caruso, reddattore di dcorp.it, è un esperto di trading che negli ultimi anni oltre a lavorare sui classici mercati regolamentati si è didicato anche al trading di criptovalute. Scrive su tematiche legate alle nuove tecnologie, NFT e criptovalute fornendo anche spunti di analisi tecnica e fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *