SHIB Cresce del 16% dopo la Quotazione di Binance

La criptovalute Shiba Inu, è aumentata vertiginosamente nelle ultime 24 ore. Le ragioni sono una miriade, con un recente annuncio pubblicitario a New York City che probabilmente contribuisce.

“Presto raggiungeremo la luna”, recita il gigantesco cartellone digitale. Accanto al mantra dell’industria delle criptovalute c’è un cane Shiba Inu dei cartoni animati in camicia e cravatta, che imita gli abitanti di Wall Street di un tempo a soli 20 minuti di auto da Times Square.

Shiba Inu

La promozione arriva in un momento in cui tutte le monete per cani, tra cui la moneta Shiba Inu, Dogecoin e Floki Inu, hanno goduto di una bizzarra serie di fortuna. Da quando ieri la promozione SHIB ha iniziato a circolare su cripto Twitter, la nona criptovaluta più grande è aumentata del 17,3%. SHIB è un token basato su Ethereum creato da uno sviluppatore pseudonimo sotto l’alias di Ryoshi.

Lanciato nell’agosto 2020, negli ultimi mesi ha attirato molta attenzione nel settore delle criptovalute, in gran parte grazie al coinvolgimento indiretto di Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum. La scorsa settimana, SHIB è entrata nella top ten delle più grandi criptovalute del mondo, dopo aver ribaltato sia Dogecoin che la stablecoin USDC. Secondo CoinGecko, l’asset sta passando di mano a $ 0,00007320 al momento della stampa, il 15% di distanza dal massimo storico della moneta della scorsa settimana.

In un’interessante svolta degli eventi, l’exchange di criptovalute Binance ha annunciato oggi che aprirà il trading per la coppia SHIB/DOGE, consentendo ai trader di effettuare scommesse dirette su una delle monete concorrenti. Secondo l’annuncio, il trading di coppia SHIB/DOGE si aprirà martedì 2 novembre.

Le voci su Tesla contribuiscono alll’impennata dei prezzi di SHIB

Per aggiungere un pizzico di intrigo, hanno iniziato a circolare voci secondo cui il produttore di auto elettriche Tesla potrebbe aggiungere SHIB come opzione di pagamento. Questo è ciò che Sawyer Merritt, noto personaggio di Twitter con oltre 85.000 follower, ha sottolineato in uno dei suoi ultimi post.

Più specificamente, Merritt ha notato che il codice sorgente del sito Web di Tesla mostra Shiba Inu elencato nella sezione “ispeziona elemento” durante il checkout. “Quindi sembra che il codice sorgente del sito Web di Tesla mostri SHIBA (alias $SHIB) nella sezione del tipo di pagamento nel codice quando si fa clic su “Ispeziona elemento” durante il checkout. Tuttavia, non è live”, ha scritto, aggiungendo che non è un programmatore professionista e che non possiede nemmeno criptovalute.

Lo sviluppatore web sotto l’alias hendra.eth ha risposto al tweet di Sawyer, dicendo che il codice dice effettivamente che SHIB sarà un’opzione di pagamento per Tesla. “Sono un programmatore e da quello che posso vedere, sembra che $ SHIB farà parte del gateway di pagamento quando scegli ‘Crypto’ nel processo di pagamento”, ha scritto hendra.eth. Ha confermato che il codice in questione si trova sul sito Web di Tesla, descrivendolo come una “fuga super interessante”.

Info su Edoardo Pellegrini

Edoardo Pellegrini
Edoardo Pellegrini, Redattore di dcorp.it, è laureato in Informatica. Da sempre appassionato di Blockchain e Criptovalute scrive su queste tematiche oltra a lavorare su progetti del settore cripto che operano nel settore della DeFi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *