Come Fare Trading sulle Criptovalute

Negli ultimi anni il mercato delle criptovalute è diventato uno dei più interessanti per trader e investitori. La notorietà di queste valute è legata alla loro elevata volatilità, ossia la rapidità con cui cambia il valore della valuta sui mercati. È infatti grazie a questa caratteristica che le criptovalute offrono la possibilità, per i trader più accorti, di ottenere importanti guadagni grazie alla compravendita. Scopriamo nel dettaglio come fare trading sulle criptovalute e quali sono le migliori piattaforme online.

Cos’è il Trading di Criptovalute

Per trading di criptovalute si intende la possibilità di comprare e vendere monete digitali come se si trattaste di comuni asset. Le operazioni di trading con le criptovalute possono generare profitti semplicemente grazie alla compravendita delle stesse (comprando nei periodi in cui il prezzo e inferiori per rivenderle una volta che sarà riaumentato) oppure vendendole allo scoperto: ossia guadagnando da eventuali cali nel prezzo delle criptovalute.  

In ogni caso guadagnare con le criptovalute, come con qualsiasi altra forma di investimento, non è semplice e occorre prima uno studio meticoloso per riuscire a ottenere dei profitti. A questo proposito è utile conoscere le principali strategie di trading e le migliori piattaforme da utilizzare.  

Trading criptovalute
Come Fare Trading sulle Criptovalute: Metodi, Strategie, Broker ed Exchange

Come Fare Trading: Metodi e Strategie

Esistono numerosi metodi di trading che è importante conoscere, soprattutto quando si è alle prime armi. Infatti, le criptovalute non sono esenti da rischi, motivo per cui è importante approcciare l’investimento con le dovute conoscenze e precauzioni.

Trading Automatico

Uno dei metodi più interessanti è il trading automatico. Questo metodo, come suggerisce la parola stessa, si basa su un sistema che effettua operazioni sui mercati per conto del trader che l’ha attivato. Esistono due diverse tipologie di trading automatico: trading algoritmico e Copytrading.  

Il trading algoritmico sfrutta un bot il quale, una volta attivato dal trader, in base agli algoritmi, opera sui mercati per conto del trader. La sua funzione, almeno in teoria, sarebbe quella di riconoscere determinati segnali da parte dei mercati e agire di conseguenza vendendo o comprando criptovalute. Online sono disponibili decine di questi bot, tuttavia non sempre risultano efficaci dal momento che, perché funzionino davvero, occorre che siano stati sviluppati non solo da un ottimo programmatore ma anche da un eccellente trader che sappia effettivamente riconoscere i segnali dei mercati. Molto spesso quindi si corre il rischio di essere vittime di semplici truffe le quali.

L’altra tipologia di trading automatico invece, il Copytrading, si basa su un software che automaticamente copia le azioni di un altro trader precedentemente scelto. Questo metodo permette perciò di sfruttare l’esperienza dei trader migliori. Anche in questo caso però occorrerà scegliere con cura il trader che si vuole imitare e soprattutto bisognerà assicurarsi del corretto funzionamento del sistema automatico nel copiare le azioni di trading. A questo proposito una delle piattaforme più utilizzate al giorno d’oggi con questo scopo è eToro dal momento che permette ai propri utenti di copiare le azioni dei trader da loro scelti.

Segnali di Trading

Oltre ai sistemi automatici un altro metodo utilizzabile si basa sui segnali di trading. Ossia segnali, deducibili dall’analisi tecnica del grafico del valore dell’asset, in questo caso le criptovalute, che permettono di anticipare i trend del mercato. Alcuni di questi segnali possono derivare da indicatori, come l’oscillatore stocastico o la media mobile.

In ogni caso non si tratta di indicatori capaci di prevedere con sicurezza il futuro. Online è possibile trovare diverse piattaforme che offrono a pagamento servizi di segnali di trading, anche in questo caso bisogna stare particolarmente attenti alle eventuali truffe e rivolgersi a piattaforme sicure. Tra queste ad esempio XTB è tra le più usate, dato che offre, senza costi aggiuntivi, la possibilità per i propri utenti di beneficiare delle analisi di segnali di trading effettuate dai propri esperti.

Conto Demo

Un’altra possibilità, molto importante da tener presente soprattutto agli inizi, è l’esistenza di conti demo. Numerose piattaforme di trading infatti permettono una volta iscritti di poter accedere a un mercato demo. Si tratta una modalità che permette di operare con denaro fittizio su un mercato che simula il mercato reale. In questo modo è possibile testare le proprie capacità di studio dei trend e di utilizzo delle strategie, verificandone i risultati e senza il rischio di perdere capitale. Si tratta infatti di simulazioni a tutti gli effetti in cui si utilizza il denaro presente su un conto slegato da quello reale.  

Le Migliori Piattaforme: Broker ed Exchange

Come detto precedentemente esistono numerose piattaforme per il trading di criptovalute e ognuna di queste offre dei servizi esclusivi che la differenziano dalle altre e che le rendono più adatte a determinati trader piuttosto che altri. Vediamo quali sono le principali.

eToro  

eToro
Scopri i vantaggi della piattaforma eToro

eToro è una delle piattaforme più famose. Un broker certificato da CySEC (l’autorità di vigilanza finanziaria di Cipro), che permette di iniziare a fare trading di criptovalute con un deposito minimo di 50 euro. Come precedentemente detto è particolarmente utile per i principianti, oltre che per l’interfaccia intuitiva, per la possibilità utilizzare il Copytrading e un conto demo gratuito.  

Plus500  

plus500

Plus500 è una piattaforma estremamente fuzionale e affidabile, certificata da CySEC e CONSOB. Permette di investire con un deposito minimo di 100 euro oltre ad offrire la possibilità di usufruire gratuitamente della piattaforma di simulazione per il trading demo.  

Binance  

Binance

Binance è specializzato sul trading di criptovalute (ne sono disponibili più di 150 sulla piattaforma), che offre un servizio clienti 24 ore su 24 attraverso chat e email. È l’exchange di asset digitali più grande del mondo in termini di volume di scambi e offre una guida per i propri utenti che abbiano a che fare per la prima volta con le criptovalute.  

XTB  

XTB

Si tratta di una piattaforma certificata da CySEC , che permette di investire con un deposito minimo di 100 euro. XTB, oltre ad offrire una modalità demo e la possibilità di scaricare una guida completa e totalmente gratuita per iniziare ad investire. Inoltre offre un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con esperti del settore.  

Trading sulle Criptovalute: Vantaggi e Rischi

Guadagnare grazie al trading di criptovalute non è impossibile, occorre solo avvicinarsi con attenzione ai mercati e studiarli evitando operazioni affrettate. A questo proposito gli strumenti offerti dalle piattaforme sopra citate possono rivelarsi estremamente utili, in particolar modo l’utilizzo del test demo per testare senza rischi le proprie capacità di studio dei mercati prima di entrarne attivamente a far parte.

È importante anche scegliere le piattaforme giuste tramite cui operare, diffidando di piattaforme non certifichiate o guru online che promettono previsioni certe sul futuro dei mercati. Di certo la volatilità di questi mercati può rivelarsi estremamente rischiosa per i trader meno accorti, ma d’altro canto, questa stessa volatilità, offre grandi guadagni per chi sappia intercettare gli andamenti dei mercati e vendere al momento giusto.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Info su Veronica Ferretti

Veronica Ferretti
Veronica Ferretti, laurata in Economia Aziendale e da sempre appassionata di scrittura è la direttrice responsabile di dcorp.it. Si occupa di stabilire il piano editoriale quotidiano del sito, distribuire i contenuti da scrivere a i vari redattori, e di revisionare i contenuti prima della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.