Un giorno tutto sarà di proprietà degli NFT

L’idea dominante sugli NFT è che sono un veicolo per comprare e vendere quelle che possono essere immagini di arte digitale estremamente redditizie. Tuttavia, questa è la punta assoluta dell’iceberg per quanto riguarda gli NFT. In un futuro non così lontano sarà difficile pensare a settori in cui gli NFT non saranno usati per provare la proprietà assoluta di qualsiasi cosa.

Un’area che si presterà alla più grande opportunità per coloro che entreranno presto e creeranno l’infrastruttura è la proprietà frazionata. Già nel mondo dell’arte, sta diventando possibile possedere una parte di un pezzo d’arte del mondo reale che finora sarebbe stato impossibile.

Questo è stato un terreno di gioco solo per i super ricchi. Chi altro avrebbe i milioni di dollari da parte per poter investire in un quadro e comprarlo?

Ora anche il più piccolo investitore può possedere il più piccolo pezzo di un’opera d’arte. L’NFT legato a questo acquisto garantirebbe una proprietà completa e assoluta senza ombra di dubbio, e permetterebbe anche all’investitore di vendere il suo pezzo d’arte a un altro investitore quando lo desidera.

Nel mondo del gioco gli NFT permettono agli utenti di possedere finalmente tutto l’inventario che riguarda tutti i giochi a cui giocano, invece di essere la proprietà della piattaforma di gioco come è oggi. Quando l’utente si stanca del gioco, può vendere tutti i suoi beni ad altri e incassare il valore nel mondo reale, o usarlo per comprare beni in nuovi giochi.

Il venture capitalist Bill Tai è stato citato in un articolo sulla CNBC oggi. È rialzista sul fatto che gli NFT siano usati per azioni e proprietà immobiliari. Ha detto:

“Il Web 1.0 era di sola lettura, il Web 2.0 è di sola lettura. Il Web 3.0 è l’istanza di un involucro intorno a tutto ciò che entra ed esce da quello schermo in modo che possa muoversi. Quindi è un’internet delle risorse”.

“Puoi metterci titoli di proprietà, immobili, arte, disegni, qualsiasi cosa”, ha aggiunto, spiegando che tutto può avere un indirizzo che permette alle persone di trovarlo attraverso un mercato. “È il modo più efficiente nel tempo per assegnare la proprietà di qualsiasi bene”.

Proprio come il frazionamento di oggetti di alto valore come i pezzi d’arte, fare lo stesso per i beni immobili con gli NFT rivoluzionerà completamente il modo in cui le proprietà vengono acquistate e vendute.

Che gli NFT stiano inaugurando un nuovo ed eccitante futuro per tutte le cose che hanno valore, non c’è dubbio. Tuttavia, questa opportunità non è ancora percepita dalla grande maggioranza. Quando lo sarà, tenetevi pronti per la corsa all’oro.

Disclaimer: Questo articolo è fornito solo a scopo informativo. Non è offerto o inteso per essere usato come consiglio legale, fiscale, di investimento, finanziario o altro.

Info su Giorgia Sartori

Giorgia Sartori
Giorgia Sartori è una Redattrice di dcorp.it, laureata in economia e finanza, lavora presso uno dei principali istituti di credito italiani e per passione approfondisce e scrive su tematiche legate alle criptovalute e finanza decentralizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *