Warner Bros lancerà gli avatar NFT di “Pillola Rossa” per The Matrix Resurrections

The Matrix sta tornando sul grande schermo con The Matrix Resurrections, e sarà lanciato insieme a una serie di NFT. Secondo The Hollywood Reporter, la piattaforma social NFT Nifty’s lancerà 100.000 avatar a tema The Matrix Resurrections, con una speciale funzione “Red Pill”. Gli avatar saranno venduti al dettaglio per $ 50 ciascuno dal 30 novembre; come nel film Matrix originale, gli acquirenti degli NFT possono scegliere tra una pillola rossa o una pillola blu. Se scelgono la pillola blu, il personaggio del loro avatar rimarrà in Matrix. Se scelgono la pillola rossa, il loro avatar si trasforma in un combattente della resistenza.

“Pensiamo davvero che il tema, dell’identità digitale e della scelta, e possedere quell’identità, risuoni con i temi del franchise di Matrix”, ha detto a THR Jeff Marsilio, CEO e co-fondatore di Nifty’s.

NFT Matrix
NFT Matrix

“Se pensi a tutti i modi in cui i fan dei contenuti possono interagire con i loro personaggi e storie preferiti nel 2021 – negozi al dettaglio, parchi a tema, social media, oggetti da collezione, negozi online – l’arte digitale e gli oggetti da collezione sono sicuramente in quella lista ora”, Pam Lifford , presidente di Warner Bros. Consumer Products, ha dichiarato a THR, definendo gli NFT “un altro punto di contatto per coinvolgere i fan”.

Gli NFT arrivano ad Hollywood

Gli NFT, o token non fungibili, sono token crittograficamente unici che possono essere collegati a contenuti digitali, consentendo la prova della proprietà. Nell’ultimo anno, sono esplosi nella coscienza pubblica, con NFT d’arte venduti per milioni di dollari, mentre marchi e celebrità li hanno abbracciati.

Come i progetti popolari CryptoPunks e Bored Ape Yacht Club, i Matrix NFT di Nifty sono incentrati sugli avatar; immagini che vengono in genere utilizzate per i profili dei social media. Negli ultimi mesi, i creatori di CryptoPunks e Bored Apes hanno entrambi siglato accordi per garantire la rappresentazione di Hollywood ed esplorare le opportunità dei media attorno ai loro marchi.

Nel frattempo, i registi stanno esplorando il potenziale degli NFT per scopi creativi e commerciali. I lungometraggi Lockdown e Zero Contact sono stati entrambi rilasciati come NFT, mentre il regista di Kung Fury David Sandberg ha lanciato una linea di personaggi NFT che potrebbero essere presenti nei suoi film in uscita. E proprio oggi, il regista di Pulp Fiction Quentin Tarantino ha annunciato che pubblicherà una linea di NFT basati sul film.

Info su Giorgia Sartori

Giorgia Sartori
Giorgia Sartori è una Redattrice di dcorp.it, laureata in economia e finanza, lavora presso uno dei principali istituti di credito italiani e per passione approfondisce e scrive su tematiche legate alle criptovalute e finanza decentralizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *